COSENZA1SPECIAL.it

 

TAGLIO ABUSIVO, DENUNCIATA DITTA BOSCHIVA
05/11/2019
|
 

19/02/2020
I militari della Stazione Carabinieri Forestale di S.Pietro in ...

19/02/2020
Dalla Regione Calabria 95mila euro per il servizio di assistenza ...

19/02/2020
Transito consentito temporaneamente sulla corsia di sorpasso in ...

11/02/2020
Conferenza stampa del neo tecnico rossoblù, Mr. Pillon

08/02/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù alla vigilia della gara ...

24/01/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù alla vigilia di ...

Danneggiamento e taglio non autorizzato di piante. E’ ciò che è stato contestato al titolare di una ditta boschiva e a due suoi operai dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Spezzano Sila a seguito di un controllo effettuato in una area boscata privata in località “Vaccarizzo”. Gli accertamenti hanno evidenziato il taglio abusivo di piante di Pino Laricio a seguito di uno sconfinamento da un bosco limitrofo regolarmente autorizzato. Dalla verifica è emerso che erano state tagliate 80 piante di pino laricio, con diametri compresi tra 15 e 70 cm. Il materiale ricavato dal taglio, circa 370 quintali di legna, è stato ritrovato tutto giacente su un’area di circa un ettaro. L’attività abusiva ha comportato il danneggiamento dello stato dei luoghi compromettendo la normale densità del bosco stesso con conseguente indebolimento del complesso stesso. Al titolare della ditta è stato inoltre elevato verbale amministrativo per taglio non autorizzato di piante di 3900 euro. L’area interessata al taglio ricade nel sito  Rete Natura 2000 ZPS (Zona a Protezione Speciale) denominata “Sila Grande.

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.ITy
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco