COSENZA1SPECIAL.it

 

ABBANDONO DI RIFIUTI, SCATTANO LE SANZIONI
11/02/2020
|
 

03/04/2020
(Ansa) I carabinieri di Rocca Imperiale sanzionano il parroco del ...

03/04/2020
Nuova scossa davanti Crotone, magnitudo 3.8 (Ansa) Una nuova scossa ...

02/04/2020
(Ansa)  Svolta nelle indagini sull'omicidio di Francesco ...

08/03/2020
Dichiarazioni del tecnico dei lupi Pillon, alla vigilia di ...

07/03/2020
Consapevolezza, ma anche ricerca della normalità senza ...

27/02/2020
Conferenza stampa del tecnico Pillon in vista di Venezia-Cosenza ...

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano hanno contestato a sei persone del luogo l’abbandono di rifiuti non pericolosi. In particolare durante un controllo nei pressi del Torrente Colognati si è accertato l’abbandono di rifiuti non pericolosi di vario genere avvenuto in modo incontrollato. I militari hanno trovato al loro interno documentazione cartacea in disuso che ha potuto identificare e quindi poter risalire ai trasgressori ai quali sono state contestate sanzioni amministrative di seicento euro con obbligo di rimozione del materiale smaltito illecitamente. Altra attività di controllo è stata effettuata in località “Pennino Donnanna”, Comune di Corigliano – Rossano area urbana di Rossano dove si è accertato l’estirpazione abusiva di cinquanta piante di ulivo. Dal controllo effettuato dalla stazione dipendente dal Gruppo CC Forestale di Cosenza diretto dal Ten. Col.  Vincenzo Perrone è emerso che l’attività di estirpazione delle piante è avvenuta in assenza di autorizzazione da acquisire preventivamente presso l’Autorità competente. Si è pertanto proceduto ad elevare sanzione amministrativa per 50.000euro al trasgressore.

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.ITy
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco