COSENZA1SPECIAL.it

 

Terranova da Sibari: il 2023 è stato un anno molto positivo per il turismo
18/01/2024
|
 

18/05/2024
Ieri sera, il Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza è ...

18/05/2024
Assegnazione delle borse di studio Si è concluso con ...

18/05/2024
Tommaso D'Orazio ha inteso - sul proprio profilo instagram - dedicare ...

17/05/2024
In occasione della Giornata internazionale contro l'omotransfobia che ...

17/05/2024
Il Sindaco Franz Caruso consegnerà al centravanti del Cosenza ...

05/05/2024
Cosenza vs Spezia (2-2) "RIFLESSIONI" post gara del 05/05/2024

04/05/2024
Cosenza vs Spezia, conferenza Mr. Viali del 4/05/2024

27/04/2024
Cosenza vs Bari (4-1), "RIFLESSIONI" post gara del 27/04/2024

26/04/2024
Cosenza vs Bari, conferenza stampa di Valerio Di Cesare del ...

26/04/2024
  Cosenza vs Cosenza, conferenza stampa pre gara Mr.Viali del ...

Nel 2023 si sono triplicate le presenze dello scorso anno con gruppi organizzati, tour operator, turisti, provenienti dagli Stati Uniti D’America, esattamente da New York, Austriaci, Tedeschi, Francesi, Svizzeri, e poi altri gruppi provenienti da Milano, Perugia, Bologna, Roma, nonchè dalla Puglia, Basilicata, Campania, Sicilia e tantissimi altri amici turisti da tutte le 5 provincie della Calabria. Felice per gli obbiettivi raggiunti, il sindaco di Terranova da Sibari, Luigi Lirangi, dichiara: "Andiamo avanti così,  portiamo avanti il brand voluto fortemente dalla mia Giunta Comunale. Grazie anche al lavoro svolto negli ultimi 5 anni dal delegato al turismo Avv. Massimiliano Esposito e dal nostro Promoter Turistico Giulio Pignataro, di concerto anche  con il centro anziani, rappresentato dal suo Presidente, Alfredo Galzarano, si è potuto dare un grande contributo all’accoglienza dei visitatori di questa nuova e sempre più interessante realtà turistica del Cosentino. Imperdibile è il benvenuto con la musica tradizionale all’arrivo dei turisti, nonchè la piacevole e squisita degustazione dei prodotti locali e delle vecchierelle (crespelle fritte), simboli enogastronomici che tutti i turisti hanno avuto modo di apprezzare e degustare. Inoltre, Terranova da Sibari è meta di arrivo e partenza tra i 44 borghi della Calabria del "Cammino Basiliano". Fa parte dell’importante rete delle oltre 70 “Città della rete del Crocefisso”. Si sta lavorando, inoltre, per far sì che il Borgo possa entrare a far parte della rete dei “Borghi più belli D’Italia”. Ciò, sarà anche possibile grazie ad una serie di finanziamenti e di progetti già in essere e che potranno altresì aumentare le nostre attrazioni turistico/culturali. Si tratta dell’acquisizione del Castello Feudale del 1182, la realizzazione di un ampio teatro all’aperto, il restauro completo di Palazzo De Rosis che vedrà contenere il nuovo museo civico con videoproiezioni di ultima generazione 7K sulla storia di Terranova da Sibari, la nuova postazione attrezzata per camperisti, il nuovo terrazzo panoramico che consente di ammirare il bellissimo panorama di tutta la piana di Sibari nonché una sempre maggiore attenzione alla valorizzazione del centro storico"Molto si è fatto in questi primi cinque anni e molto si dovrà fare dichiara il delegato al turismo Avv. Massimiliano Esposito. Precisa che, la sua visione futura del Borgo, è quella di dar vita al così detto “Paese albergo”, ovvero una ricezione diffusa nel centro storico, seguita da numerosi servizi forniti ai turisti ed ai visitatori.  Continua, si sta lavorando altresì al progetto sul turismo delle radici ovvero, al turismo di ritorno in sinergia con l’Università della Calabria, grazie anche al lavoro svolto dalle Dott.sse Tiziana Nicotera e Sonia Ferrari e la loro rete nazionale e internazionale. Va detto che il periodo Covid ha di molto frenato il progetto turistico, ma ci si può dire soddisfatti per i numeri sopra riportati.  La dedizione a questo progetto ha visto inserire Terranova da Sibari nei pacchetti turistici di moltissimi tour operator Italiani e Stranieri, delle guide turistiche abilitate e dai tour leder Italiani. Il lavoro costruito dall’Amministrazione comunale negli ultimi 5 anni, grazie anche al promoter turistico Giulio Pignataro, ha visto coinvolti anche i media con le  tv regionali e tanti altri organi di stampa, con oltre 10 articoli sui quotidiani della Calabria. Dichiara Giulio Pignataro: "l'auspicio è che si possa ancor più aumentare la richiesta turistica rivolta nei confronti di Terranova da Sibari, puntando, in particolar modo, al turismo culturale, religioso, naturalistico, architettonico, storico ed esperienziale. Grazie mille a tutti quelli che hanno collaborato nel 2023 alla crescita turistica di Terranova da Sibari "Terra dei due Papi" e del "Cammino Basiliano". Grazie a tutti i media regionali e nazionali".  

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco