COSENZA1SPECIAL.it

 

'' DA DONNA A DONNA TOUR '' FA TAPPA A CORIGLIANO ROSSANO
14/01/2020
|
Attualitą
 

31/05/2020
(Ansa) (di Paolo Teodori)  Il tentativo, a quanto pare sventato, ...

31/05/2020
(Ansa) Il nuovo coronavirus "potrebbe ora essere diverso: la potenza ...

31/05/2020
In Calabria ad oggi sono stati effettuati 68.015 tamponi. Le persone ...

30/05/2020
Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.158 (+0 rispetto ...

29/05/2020
Nella prima mattinata odierna, la Squadra Mobile di Cosenza ha dato ...

25/05/2020
Alle prime luci dell’alba, nei Comuni di Cosenza, Rogliano, ...

08/03/2020
Dichiarazioni del tecnico dei lupi Pillon, alla vigilia di ...

07/03/2020
Consapevolezza, ma anche ricerca della normalità senza ...

(Ansa) Farà tappa anche a Corigliano Rossano il tour "Da donna a donna", incontro-dibattito sul femminicidio e sulla violenza sulle donne. L'evento, in programma sabato 18 gennaio alle 16,30 all'Opera Salesiana Don Bosco, si dividerà in due momenti: il primo prevede una conferenza-dibattito durante la quale i relatori approfondiranno la tematica e il secondo focalizzerà l'attenzione sulla proiezione di alcuni frame del film "Ti do i miei occhi" della regista spagnola Icìar Bollaìn che, in forma approfondita, tocca diversi ambiti della violenza. "I dati parlano chiaro - ha detto la senatrice Rosa Silvana Abate che ha fortemente voluto che questo tour, organizzato dalla vicepresidente della Commissione d'inchiesta sul Femminicidio Cinzia Leone, facesse tappa proprio a Corigliano Rossano - ogni 72 ore muore una donna. Come senatrici e come gruppo parlamentare ci stiamo muovendo molto per salvaguardare le donne, ne è un esempio l'approvazione del 'Codice Rosso'. L'arrivo della Commissione parlamentare di inchiesta sul Femminicidio nella mia città era una promessa che avevo fatto qualche settimana in Senato quando in un mio intervento diedi sostegno e vicinanza a Mario Luzzi e alla sua famiglia che saranno presenti sabato. Mario è il papà della piccola Fabiana Luzzi. In una lettera Mario Luzzi disse di sentirsi abbandonato dallo Stato dopo essere venuto a conoscenza del fatto che l'assassino di Fabiana abbia già ottenuto tre licenze premio in un anno. Una richiesta, la mia, che ha subito trovato accoglimento e sostegno da parte della mia collega, da sempre sensibile a queste tematiche, Cinzia Leone, che ha organizzato il 'Da donna a donna' tour in tutta Italia per parlare di violenza sulle donne e femminicidi. Parlare di quello che succede, promuovere eventi di questo tipo, capaci di creare dibattito e aumentare la conoscenza e la consapevolezza degli strumenti a disposizione delle donne vittime di violenza, soprattutto dopo l'approvazione del Codice Rosso, è l'unico modo per evitare che queste tragedie si ripetano". "La violenza di genere - ha concluso la parlamentare - non è un problema delle donne e non solo alle donne spetta occuparsene, discuterne e trovare soluzioni, per questo è importante informare il più possibile i cittadini sul tema della prevenzione poiché ad essa è legata necessariamente la Cultura del rispetto di genere e quindi concentrandomi soprattutto sulla rilevazione delle asimmetrie esistenti nei rapporti tra uomo e donna e sul rispetto per le differenze, così come sullo sviluppo di una consapevolezza critica rispetto a quanto viene veicolato anche dalla narrazione dei media". 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.ITy
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco