COSENZA1SPECIAL.it

 

Il Sindaco Franz Caruso interviene sulla mancata concessione dello stadio
20/06/2022
|
 

25/06/2022
Questa mattina a Palazzo dei Bruzi si è concretizzata, ...

24/06/2022
Raccolta fondi pro Unicef per le bambine ed i bambini ...

24/06/2022
Si chiama “Aperinchiostro” ed il nome scaturisce dalla ...

24/06/2022
Sarà un’estate molto coinvolgente quella che si ...

24/06/2022
Riunione operativa, nella mattinata di oggi, tra il sindaco Cascini e ...

18/06/2022
Cosenza, presentati il Ds Gemmi e il tecnico Dionigi: "Vogliamo ...

15/06/2022
In attesa di conoscere il nome del nuovo tecnico che guiderà ...

30/05/2022
Venerdì 3 giugno sulle varie piattaforme Social Network ...

21/05/2022
L'aveva detto e lo ha fatto: ("in caso di salvezza, vado al Santuario ...

19/05/2022
Conferenza stampa del tecnico dei lupi alla vigilia di Cosenza - ...

Con riferimento agli articoli di stampa pubblicati sul diniego, da parte della società del Cosenza calcio, dell’autorizzazione all’Associazione “Libera…Mente” al regolare svolgimento, nello Stadio “San Vito-Marulla”, dell’iniziativa di solidarietà programmata per il 24 giugno, interviene il Sindaco Franz Caruso.

“Si rende necessario – spiega il primo cittadino – un percorso di chiarezza, volto a ristabilire la verità che in molti hanno contribuito ad alterare o a rappresentare in maniera errata o strumentale. Intanto, appena presentata la richiesta da parte dell’Associazione, ho subito dato l’autorizzazione all’utilizzo dello Stadio ed il patrocinio del Comune. Solo ad inizio settimana ho appreso della difficoltà ad usare lo Stadio. Noi abbiamo fatto quanto era nelle nostre possibilità ed anche di più- precisa Franz Caruso. Condividiamo ed apprezziamo l’iniziativa dell’Associazione “Libera…Mente” che riteniamo meritoria e dalle finalità particolarmente nobili. Così come siamo sempre stati e seguiteremo sempre ad essere al fianco dell’associazionismo cittadino, ribadendo ancora una volta che da quando sono Sindaco della città ho avuto modo di toccare con mano le molteplici azioni di solidarietà delle quali le associazioni si fanno quotidianamente carico, rappresentando un’autentica risorsa per il nostro territorio. Ciò nondimeno – sottolinea ancora il Sindaco Franz Caruso - non posso non registrare, per amore di verità, che, probabilmente a causa di una non tempestiva e completa interlocuzione tra il Comune e la società del Cosenza Calcio,  si sia perso inutilmente del tempo prezioso. Se le difficoltà fossero emerse subito, questo avrebbe consentito di correre ai ripari e percorrere, se necessario, delle strade alternative. In ragione di questi aspetti- afferma inoltre Franz Caruso - ho voluto esperire un ultimo tentativo di ulteriore verifica di quanto accaduto, recandomi personalmente, nella tarda mattinata di oggi, allo stadio San Vito-Marulla, per effettuare un sopralluogo e rendermi conto di quali potessero essere le ragioni ostative che si frapponevano al regolare svolgimento della manifestazione sportiva di solidarietà, in programma il prossimo 24 giugno. A questo proposito – ha detto ancora il Sindaco -ho incontrato l’ing. Luca Giordano, responsabile tecnico della società, che ha opposto delle motivazioni tecniche, a suo giudizio insormontabili, legate agli interventi di manutenzione ordinaria programmati dalla società, in vista del prossimo campionato di serie B. Di fronte ad un tale scenario ed in virtù del fatto che sono stati menzionati anche eventuali pregiudizi per la tenuta del terreno di gioco, evocando, inoltre, episodi di storia calcistica recente, come la partita persa a tavolino in casa dal Cosenza, nel 2018, con il Verona, proprio per le pessime condizioni del terreno di gioco, ho dovuto prendere atto della situazione che mi è stata rappresentata. Forse se le interlocuzioni sull’argomento fossero avvenute tra il Sindaco della città e il Presidente della società calcistica – ha concluso Franz Caruso - probabilmente si sarebbe trovata una soluzione per garantire comunque lo svolgimento della manifestazione promossa dall’Associazione “Libera…Mente” alla quale, come Amministrazione comunale, rivolgiamo l’invito, se sussistono ancora le condizioni, a riprogrammare l’importante iniziativa in una prossima data utile da concordare con noi e con la società calcistica”.

 

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco