COSENZA1SPECIAL.it

 

Al via il IV Convegno Regionale SINV
27/11/2023
|
 

04/03/2024
Lo shopping alla portata di tutti senza barriere o limitazioni. Il ...

03/03/2024
Serie B 28^ giornata stadio "San Vito -Marulla" Cosenza vs ...

02/03/2024
Il “Marulla” è di nuovo interamente disponibile ...

02/03/2024
La storia e le attività di un ente che è stato pioniere ...

04/03/2024
Cosenza vs Catanzaro (0-2) "RIFLESSIONI" post gara del 03/03/2024

02/03/2024
Cosenza vs Catanzaro, conferenza stampa Mr. Vivarini del ...

28/02/2024
Al termine della gara con il Parma, queste le dichiarazioni del ...

26/02/2024
Parma vs Cosenza, conferenza stampa Mr. Pecchia del ...

Si terrà Venerdì 1 Dicembre presso la sala University Club dell’Università della Calabria il IV° Convegno Regionale SINV della Società Italiana Interdisciplinare Neurovascolare (SINV), in collaborazione con il Dipartimento di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione dell’UNICAL. Responsabili Scientifici del convegno sul tema “Ictus Giovanile” saranno il Dottor Antonio Siniscalchi e la Professoressa Diana Amantea. L’obiettivo è quello di offrire una panoramica d’insieme del paziente giovane affetto da patologia cerebrovascolare. Si stima che in Italia ogni anno circa 12 mila soggetti di età inferiore a 55 anni vengano colpiti da questa patologia. Oltre alle classiche condizioni predisponenti, come ipertensione arteriosa, diabete, cardiopatie emboligene, iperomocisteinemia, emicrania, obesità, sedentarietà, alimentazione scorretta; altre cause come malattie genetiche, metaboliche, mitocondriali, assunzione di sostanze d’abuso, possono essere responsabili nell’insorgenza di una patologia cerebrovascolare in età giovanile. Di recente l’insonnia si è dimostrata essere un probabile fattore di rischio della patologia cerebrovascolare. Le recenti indagini in neurosonologia, metodica che utilizza gli ultrasuoni per lo studio dei vasi extracerebrali ed intracerebrali, trovano una loro applicazione nella più corretta e rapida diagnosi di malattia cerebrovascolare in eta’ giovanile. In ambito cerebrovascolare permettono di ottenere un’analisi sia morfologica che emodinamica del vaso cerebrale.Tuttavia, pochi studi hanno riportato un decadimento cognitivo nei giovani adulti, un trattamento diretto farmacologico dei fattori di rischio e una riduzione della disabilità funzionale potrebbe determinare una riduzione dello stesso. Il convegno oltre che agli studenti universitari dei corsi di studio di ambito biomedico-sanitario è rivolto a sanitari di diverse branche specialistiche, rimarcando l’importanza di una multidisciplinarietà nella gestione della patologia cerebrovascolare.

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco