COSENZA1SPECIAL.it

 

RITROVATO CUCCIOLO DI SAN BERNARDO RUBATO
11/01/2018
|
Cronaca
 

19/11/2018
All’interno depositati rifiuti. Eseguite opere al suo interno ...

19/11/2018
Dall’urbanistica alla letteratura e fino alla sceneggiatura, ...

19/11/2018
IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE CONSILIARE TRASPORTI RISPONDE AI ...

09/11/2018
Conferenza stampa del tecnico rossoblù Piero Braglia, alla ...

01/11/2018
Conferenza stampa del capitano Angelo Corsi, in prossimità ...

26/10/2018
  Conferenza stampa del tecnico rossoblù, Piero Braglia, alla ...

Nei giorni scorsi, personale della Squadra Mobile ha effettuato una perquisizione domiciliare in agro di San Pietro in Guarano, presso l’abitazione proprietà di F.S.A. di anni 52, operaio dell’azienda regionale ARSAC, rinvenendo un cucciolo di cane di razza San Bernardo rubato il giorno di Natale da una villa sita a Spezzano della Sila. Quel pomeriggio infatti, come ricostruito dagli uomini della Squadra Mobile attraverso la visione delle immagini registrate da alcune telecamere di sorveglianza della zona, il cucciolo di San Bernardo (uno di una cucciolata di cinque nati lo scorso 13 ottobre) veniva asportato dall’autista di un’autovettura Ford Fusion di colore nero che si fermava davanti al cancello della villa, riuscendo ad afferrare saldamente il cucciolo e a caricarlo in auto allontanandosi subito dopo. I successivi accertamenti hanno consentito di individuare il conducente della citata autovettura nel predetto F.S.A. nei cui confronti era stata effettuata la perquisizione. Il cucciolo  è stato riconsegnato al legittimo proprietario, mentre l’uomo è stato deferito, in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di furto.

 

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.ITy
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco