COSENZA1SPECIAL.it

 

COSENZA, AL VIA GLI INCONTRI SULL'EDUCAZIONE SENTIMENTALE
03/07/2019
|
 

24/08/2019
Il Pisa sfiora la vittoria contro una delle candidate alla ...

24/08/2019
Proseguono incessanti i servizi di controllo del territorio pe la ...

24/08/2019
Un allevatore è stato denunciato dai Carabinieri Forestale ...

23/08/2019
I convocati per Crotone – Cosenza, match valevole per la 1° ...

23/08/2019
Vigilia di Crotone-Cosenza del 24/08/2019, le conferenze stampa dei ...

17/08/2019
Le dichiarazioni di Piero Braglia al termine della gara amichevole ...

10/08/2019
Conferenza stampa alla vigilia della gara di Coppa Italia, tra ...

09/08/2019
Jaime Báez ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale ...

Il Comune promuove per il prossimo anno scolastico incontri sull'educazione sentimentale nelle quinte classi delle elementari. E' il primo esempio nel Sud

Dall'inizio dell'anno scolastico 2019-2020, il settore educazione del Comune di Cosenza promuoverà incontri sull'educazione sentimentale tra i bambini delle V classi delle scuole elementari della città. E' la prima città meridionale  che attiverà questi corsi, curati da uno psicologo, che hanno una straordinaria e riconosciuta importanza nella prevenzione dei conflitti di genere, della violenza intramuraria. “L'iniziativa- spiega il dirigente del settore, Mario Campanella- è la prima in assoluto in Italia ed è stata fortemente voluta dal sindaco Mario Occhiuto e dall'assessore al ramo, Matilde Spadafora Lanzino. L'educazione sentimentale si articola in discussioni, con linguaggio appropriato, tendenti ad accrescere il valore dell'amore e del rispetto e ad inoculare nei futuri adulti una percezione concreta di intangibilità dell'altro. Tutte le rilevazioni sulle violenze intramurarie e sulle violenze sessuali - prosegue Campanella- partono da questo enorme buco nero che va ben al di là del nostro Paese, e che riguarda l'assenza, sin dalle scuole primarie , di un progetto che punti a qualificare e ad esaltare il valore del rispetto dell'altro . Il progetto è è finalizzato a fornire gli strumenti alle ragazze e ai ragazzi delle scuole primarie e per contrastare e prevenire la violenza di genere e il bullismo, concependo la scuola pubblica come spazio di pluralità, di educazione alle differenze e al rispetto di sé e dell'altra/o. Portare l’educazione sentimentale nelle scuole di primo grado- ha detto Campanella-  permette di fornire ai ragazzi conoscenze e strumenti che gli consentano di diventare degli adulti in grado di vivere un’affettività equilibrata. Il Comune di Cosenza è al diciassettesimo posto in Italia, primo nel Centro Sud, come servizi alle scuole, secondo le rilevazioni effettuate nel 2018 da Legambiente”.

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.ITy
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco