COSENZA1SPECIAL.it

 

RENDE, OK DALLA CORTE DEI CONTI: NESSUN DISSESTO
11/01/2020
|
 

20/01/2020
Nel corso della seduta della Commissione consiliare Bilancio, ...

20/01/2020
Accogliendo l’invito dell’associazione FIDAPA BPW Italy ...

20/01/2020
GLI IMPRENDITORI DEL TURISMO: BASTA PROMESSE, SI PASSI AI ...

20/01/2020
A causa di un sinistro con colpa l’1,38% degli assicurati ...

20/01/2020
(Ansa)  Si è insediato ufficialmente il nuovo prefetto ...

19/01/2020
(Ansa) Prima vittima di scontri tra tifoserie della stagione ...

11/01/2020
Il leader della Lega Matteo Salvini ha partecipato a Rende (CS) ad un ...

14/12/2019
Conferenza stampa del tecnico rossoblù alla vigilia di ...

07/12/2019
Conferenza stampa del tecnico rossoblù all'antivigilia di ...

28/11/2019
  Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

22/11/2019
Conferenza stampa del tecnico dei lupi all'antivigilia di ...

08/11/2019
Conferenza stampa del tecnico rossoblù all'antivigilia di ...

La Corte dei Conti a conclusione dell’istruttoria sul monitoraggio del piano di riequilibrio del Comune di Rende ha tenuto conto dei chiarimenti forniti dall’Ente e ha ritenuto che allo stato degli atti non sussiste alcun grave e reiterato mancato rispetto degli obiettivi intermedi . Con la delibera numero 3 del 2020 la sezione di controllo ha preso atto che il disavanzo è stato regolarmente ripianato dal 2015 al 2018, che gli accantonamenti per contenzioso sono sufficienti a coprire eventuali futuri debiti fuori bilancio, che il fondo crediti di dubbia esigibilità è stato correttamente stimato. In sostanza la Corte dei Conti ha ritenuto che i risultati di amministrazione conseguiti dal 2015 al 2018 non sono stati alterati per rispettare artificiosamente il piano di risanamento. Nel contempo si da atto che la situazione di cassa e finanziaria dell’Ente non è compromessa e che l’equilibrio finanziario di bilancio non è stato intaccato. Anche sulle spese l’organo di controllo ritiene che l’Ente stia bene operando sul contenimento delle uscite e deve dare continuazione alle iniziative già avviate. Anche sul fronte delle entrate la Corte dei Conti ha preso atto delle molteplici iniziative avviate dal 2017 dal Comune con riferimento all’imponente attività di recupero dell’evasione fiscale tutt’ora in corso,  invitando l’Ente a proseguire con costanza nell’efficientamento delle riscossioni. Nel contempo ha chiesto all’Ente di rettificare la contabilizzazione del fondo di rotazione secondo quanto prospettato anche nelle controdeduzioni  presentate. In sostanza viene accertato il corretto percorso di riequilibrio e di risanamento dell’Ente tale da non compromettere il futuro raggiungimento degli obiettivi  finali del piano, raccomandando all’Ente di proseguire con costanza come ha fatto fino ad ora nella prudente gestione  delle finanze comunali. Un risultato che premia anni di sforzi dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Manna che dimostra ,ancora di più, come si possano raggiungere risultati importanti pur con tutti i limiti di una procedura di riequilibrio. La città di Rende rimane ancora l’unico comune calabrese a superare gli esami della magistratura contabile.

LA DICHIARAZIONE DEL SINDACO MARCELLO MANNA:

"È un riconoscimento ai principi democratici di trasparenza che guidano da sempre il nostro modello di governance”: queste le prime dichiarazioni a caldo del sindaco Marcello Manna in merito alla decisione da parte dei giudici contabili della Corte dei Conti di approvare il piano di riequilibrio finanziario. “Eravamo fiduciosi della positiva risoluzione delle criticità finanziarie che abbiamo ereditato da anni di mala gestione della cosa pubblica. Abbiamo trovato una città in predissesto, a rischio default e, in questi anni, siamo riusciti a riportare Rende verso trend positivi”, ha proseguito il primo cittadino che ha poi aggiunto: “è questo risultato del lavoro di equipe svolto dalla squadra comunale che si è spesa alacremente affinché si evitasse il dissesto finanziario”. “La politica di trasparenza da noi perseguita è stata e sarà leva strategica per proseguire nell’azione di avvicinamento democratico dei cittadini alle istituzioni, è stata e sarà strumento di potenziamento della crescita economica e produttiva del nostro territorio”. “Rende -ha concluso Marcello Manna- è tra le città più floride del sud e, da oggi, tra i comuni più virtuosi d’Italia. Si lavora per la progressiva affermazione dell’autonomia dell’asse urbano, consentendone una connotazione propulsiva, a livello di sviluppo locale, nell’ambito di una nuova politica di coesione territoriale maggiormente attenta alla specificità del territorio. Oggi questo risultato ci fa gioire per i cittadini di Rende per la città. Da domani si prosegue nel percorso virtuoso di risanamento finanziario con la voglia di realizzare i progetti ambiziosi che ci hanno portato fin qui. Questo significa promuovere servizi per l’area urbana, avviare un percorso virtuoso per concretizzare una città unica, la più importante città della nostra regione!"

DICHIARAZIONE DELL’ASSESSORE AL BILANCIO PIERPAOLO IANTORNO.

"Grande soddisfazione, grande orgoglio di aver contribuito a riportare la nostra città a modello di gestione finanziaria regolare e trasparente. Questo risultato è il riconoscimento di un lavoro meticoloso, costante e molto attento in un contesto di estrema difficoltà, ma che alla luce della delibera 03/2020 della Corte dei Conti dimostra la bontà, la validità di un percorso che sarà completato nei prossimi due anni cosi come a suo tempo ci eravamo impegnati a fare. Non era scontato, tenuto conto di tutti i casi del contesto calabrese, ma la Città di Rende si è distinta ,ancora una volta, per la sua centralità ed unicità anche dal punto di vista finanziario avendo attivato un percorso virtuoso ,che una volta completato, consentirà la realizzazione di tutti i progetti che abbiamo individuato e già avviato ed il ripristino di servizi di qualità e maggiore quantità a dimostrazione del fatto che la buona politica sta nei fatti e non nelle chiacchiere.  Ringrazio il sindaco Marcello Manna per la fiducia e la stima che ha sempre dimostrato nei miei confronti e il dirigente Antonio Infantino per il lavoro quotidiano di grande professionalità."    

 

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.ITy
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco