COSENZA1SPECIAL.it

 

Furti auto, ricettazione ed estorsioni, 17 misure cautelari
05/08/2020
|
 

26/01/2021
  La scorsa sera, i  militari della Sezione Radiomobile ...

26/01/2021
“Continua a far ballare i numeri del bilancio a proprio ...

26/01/2021
Il sindaco De Bartolo: «Indispensabile mettere in sicurezza la ...

22/01/2021
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

21/01/2021
Si avvicinano gli scrutini del primo quadrimestre e nelle scuole ...

15/01/2021
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

(Ansa) Diciassette misure cautelari sono in corso di esecuzione dalle prime luci dell'alba, tra Cosenza e Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) nei confronti di altrettante persone appartenenti a gruppi criminali operanti nel cosiddetto villaggio degli zingari di Cosenza a cui vengono contestati a cario titolo i reati di furto aggravato, tentato furto con strappo, ricettazione, estorsione, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, danneggiamento, detenzione illegale di armi. I provvedimenti, eseguiti dai carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura guidata da Mario Spagnuolo. L'operazione, denominata 'Gazze ladre' vede impegnati circa 150 militari. Dopo l'operazione Gipsy dello scorso 14 luglio, i carabinieri di Cosenza stanno infliggendo un nuovo colpo ai gruppi criminali operanti nel villaggio degli zingari di Via degli Stadi.

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco