COSENZA1SPECIAL.it

 

Civita: un cantiere a cielo aperto
26/05/2021
|
 

23/06/2021
  Dalle prime luci dell’alba, i Militari della Compagnia ...

22/06/2021
Il turismo in un paese come l’Italia è un settore ...

22/06/2021
“L’amministrazione comunale di Rende condanna il vile ...

21/06/2021
Sta per vedere la luce un progetto discografico il cui valore ...

21/06/2021
I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in ...

09/06/2021
Nuova protesta dei tifosi rossoblù a P.zza Kennedy, contro la ...

20/05/2021
Quattrocento chili di cocaina, partiti dal Brasile e passati ...

31/03/2021
La lunga carriera di un criminale di 63 anni, originario della ...

15/03/2021
Cosenza, scorze d'arancione del 15 Marzo 2021

15/03/2021
Conferenza stampa del tecnico rossoblù alla vigilia della gara ...

Presto l’intero comune di Civita diventerà un cantiere a cielo aperto. L’intero territorio, infatti, nei prossimi giorni sarà interessato da alcuni lavori che vanno dal collettamento fognario dell’intera rete (lavori già iniziati) alla sistemazione e abbellimento della piazza principale del paese, dalla bonifica della villetta comunale alla sistemazione dei bagni pubblici, dalla bitumazione di un’importante arteria alla messa in sicurezza del costone e alla mitigazione del rischio frana di una parte dell’abitato.  “Esprimo piena soddisfazione per l’inizio dei lavori  di adeguamento funzionale del sistema fognario del Comune - Realizzazione del collettamento fognario  dell’intera rete del borgo all’impianto di depurazione esistente”- dichiara il sindaco di Civita, Alessandro Tocci.  “L’inizio di questi lavori  non vuole essere  - sottolinea il primo cittadino del borgo arberesh - che l’inizio di una nuova stagione per Civita che ben si sposa con l’allentamento delle misure anticovid e con il lento e graduale ritorno alle vecchie abitudini. Nei prossimi giorni, infatti, - annuncia il sindaco Tocci - partiranno gli interventi, per complessivi 13 mila euro, di bonifica all’interno della villetta comunale  e la sistemazione, per altri 13 mila euro, dei bagni pubblici che finalmente ritorneranno a essere in uso dei cittadini e dei tanti turisti che saremo lieti, come sempre, di poter accogliere (interventi fortemente voluti dalla giunta comunale tiene a sottolineare il vicesindaco, Vincenzo Mastrota). La nostra speranza è che questi beni, come già successo purtroppo, non vengano deturpati o vandalizzati. Sempre nei prossimi giorni – continua il primo cittadino -  inizieranno i lavori, per circa 200 mila euro frutto di due distinti finanziamenti, di rifacimento e l’abbellimento della piazza centrale.  Altri lavori, per circa 100 mila euro, riguarderanno la bitumazione della strada che va dalla Guardia Medica  al sogno agognato dalla giunta municipale, e cioè  al costruendo nuovo plesso scolastico che ospiterà sia la scuola materna che la scuola elementare, i cui lavori dovrebbero iniziare a breve con l’espiantazione delle piante d’ulivo presente e la loro ricollocazione altrove.  La  bitumazione riguarderà anche la strada che interessa la parte alta del borgo. Tra qualche giorno  annuncia, altresì, il sindaco Tocci - è previsto l’inizio  dei lavori, per circa un milione e mezzo di euro finanziati dal Ministero dell’Ambiente, riguardanti la messa in sicurezza del costone. Nei prossimi mesi  inizieranno anche i “lavori di mitigazione del rischio frana a valle, costone destro del Raganello”. Circa un milione e mezzo di euro il cui progetto – tiene a precisare il primo cittadino -  sarà tra i punti del prossimo consiglio comunale per essere approvato. E’ di questi giorni, invece, la notizia da parte degli uffici regionali di tre possibili nuovi finanziamenti  per circa un milione di euro”, conclude Alessandro Tocci.

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco