COSENZA1SPECIAL.it

 

Abbandono e gestione illecita di rifiuti, sequestri a S.Nicola Arcella e Buonvicino
18/05/2020
|
 

28/11/2020
In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 350.706 soggetti per ...

27/11/2020
DALLE PRIME LUCI DELL’ALBA E’ IN CORSO, IN COSENZA, RENDE ...

26/11/2020
Fissata la data del 16 gennaio per la ripresa del campionato di ...

28/11/2020
  Così il tecnico rossoblù alla vigilia della gara del ...

19/11/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

06/11/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia della ...

I militari della Stazione carabinieri Forestale di Scalea hanno sequestrato all’interno di un terreno di proprietà privata in località Marinella di S.Nicola Arcella 13 metri cubi di rifiuti speciali e pericolosi. In particolare bottiglie di vetro, scarti di demolizione di materiale edili, materiale legnoso, latte di vernici, scarti di ceramiche sanitarie, buste con materiale plastico, recipienti vari e lastre di vetro. Al proprietario del terreno, titolare di una ditta è stato contestato il reato di abbandono o deposito incontrollato di rifiuti - sia pericolosi che non pericolosi - ovvero immissione degli stessi in acque superficiali o sotterranee da parte di titolari di imprese o responsabili di enti” in violazione alla normativa ambientale. I controlli dei militari hanno inoltre portato al rinvenimento di fanghi di depurazione in un terreno agricolo. Questi, oltre 10 metri cubi, sono stati smaltiti illegalmente in Contrada Puma nel Comune di Buonvicino in un terreno privato. Il responsabile di tale attività è stato deferito alla Procura della Repubblica di Paola per il reato di “gestione illecita di rifiuti” in violazione al D.Lgs. 152/2006.

 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco