COSENZA1SPECIAL.it

 

Acquappesa, un arresto per sfruttamento della prostituzione
25/06/2020
|
 

10/07/2020
I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano nel corso ...

09/07/2020
In Calabria ad oggi sono stati effettuati 99.608 tamponi. Le ...

09/07/2020
Nell’ambito di servizi di prevenzione e repressione di reati in ...

09/07/2020
Press conference of the rossoblu coach Roberto Occhiuzzi, on the eve ...

02/07/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

25/06/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

Nel Comune di Acquappesa (CS), militari della Stazione Carabinieri di Guardia Piemontese Marina (CS), hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa, dal G.I.P. presso il Tribunale di Paola – Dott.ssa Maria Grazia Elia - su richiesta dei Sostituti Procuratori Dott.ssa Cerchiara e Dott. Verderese, coordinati dal Procuratore Dott. Pierpaolo Bruni, nei confronti di O.M., 48enne del posto noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento della prostituzione. Le attività d’indagine, avviate dopo che i Carabinieri della Stazione di Guardia Piemontese Marina avevano notato un sospetto via vai in corrispondenza di un’abitazione di quel centro, hanno consentito di portare alla luce un'abituale attività di favoreggiamento della prostituzione, con protagoniste donne sudamericane, concretizzata dal 48enne tra i centri urbani di Guardia Piemontese ed Acquappesa. I successivi controlli ed il monitoraggio di siti internet dedicati ad incontri a carattere sessuale hanno permesso di appurare che l’uomo era il punto di riferimento delle prostitute per il reperimento di appartamenti da affittare, nei quali esercitare, ad insaputa dei legittimi proprietari, l’attività di meretricio. Terminate le incombenze di rito, O.M. è stato posto ai domiciliari.

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco