COSENZA1SPECIAL.it

 

Coronavirus focolaio bruzio, si pensa ad un 'albergo' sanitario
20/07/2020
|
Attualitą
 

03/08/2020
Ispezioni alle attività commerciali e contrasto ...

03/08/2020
Rinvenuto all’interno dell’abitazione un consistente ...

30/07/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù alla vigilia della gara ...

28/07/2020
Un eccezionale colpo d’occhio su Lattarico, Comune della Valle ...

(ANSA) - COSENZA, 20 LUG - Sono negativi i tre tamponi eseguiti sulle persone conviventi con altri soggetti positivi riconducibili al focolaio della comunità senegalese. Situazione che - chiariscono dall'Asp - rimarca ulteriormente il problema di separare i soggetti positivi dai negativi all'interno degli stessi nuclei familiari. I sanitari della task forse dell'Asp, in accordo con le altre istituzioni territoriali, si stanno adoperando per individuare una struttura da adibire ad "albergo" sanitario, dove collocare pazienti Covid-19 positivi asintomatici e soggetti negativi al virus ma che non hanno modo di rimanere isolati dai propri congiunti positivi, la cosiddetta "zona grigia ". Stessa metodologia che la task force dell'Asp di Cosenza ha adottato per gestire il focolaio di "Villa Torano". 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco