COSENZA1SPECIAL.it

 

Marino: ''Autorizzare gli esami dei tamponi fuori dall' ospedale''
11/11/2020
|
 

27/11/2020
(Ansa) Il nuovo commissario per la sanità calabrese è ...

27/11/2020
(Ansa)  Nulla di fatto nel Consiglio regionale della Calabria. ...

27/11/2020
(Ansa)  "Fermo restando che lo strumento del commissariamento ...

19/11/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia di ...

06/11/2020
Conferenza stampa del tecnico rossoblù, alla vigilia della ...

30/10/2020
I convocati della gara con il Chievo PORTIERI 22 SARACCO ...

(Ansa) La Regione Calabria deve autorizzare nel più breve tempo possibile il trasferimento di tamponi ad un laboratorio "identificato come idoneo, secondo le vigenti indicazioni ministeriali e regionali", diverso da quello interno all'ospedale dell'Annunziata di Cosenza. E' la richiesta che parte dalla task force dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, guidata dal dott. Mario Marino, e che segue ad una precedente missiva per ottenere il trasferimento dei tamponi ancora da processare, fuori regione "al fine di ridurre i tempi di attesa dei referti che, ad oggi, vanno mediamente dai 7 ai 10 giorni". Sono troppi, dunque, i tamponi ancora da processare, circa mille a settimana, in considerazione dell'andamento del quadro epidemiologico. Ad ingolfare il laboratorio di Cosenza non solo i test per contact tracing e quelli per screening pre ricovero, ma anche i tamponi che vengono effettuati periodicamente al personale medico e infermieristico dell'ospedale dell'Annunziata. Situazione questa, che ha notevolmente allungato i tempi d'attesa per restituire un referto, che passano da 3 giorni fino ad arrivare anche a 10 giorni. 

Commenta

 


Contatta la Redazione di Cosenza1Special.it
info@cosenza1special.it - Fax 0984 - 1801110

Privacy Policy

© Copyright 2015 - COSENZA1SPECIAL.IT
Registrazione Tribunale di Cosenza n.7 del 10/09/2012
Direttore Responsabile Osvaldo Morisco